Nuovo MAS Human Capital Management per gestire l’organizzazione in modo sistemico e multidisciplinare

di Ivan Ureta, Eliana Stefanoni ,Andrea Frei

Il nostro mondo di oggi caratterizzato da vulnerabilità, incertezza, complessità ed ambiguità deve essere percepito ed interpretato con delle chiavi di lettura adeguate. In questo contesto, il singolo individuo e la collettività devono ricreare dei punti di riferimento in modo costante al fine di poter dare risposte che permettano di trarre il meglio dei contesti dinamici nei quali viviamo. Considerando questi scenari, la gestione delle risorse umane è un ambito all’interno del quale si stanno verificando dei veloci cambiamenti. Sempre di più vi sarà la necessità di professionisti in grado di far convergere conoscenze e competenze di ambiti differenti, capaci di leggere l’organizzazione in ottica sistemica e multidisciplinare supportandola concretamente nell’affrontare la complessità e le sfide del mondo moderno del lavoro.
 Chi si occupa di gestione delle risorse umane dovrà essere sempre più capace di integrare e far convivere in modo armonico esigenze diverse e punti di vista differenti dimostrando abilità nel: comprendere e interpretare le esigenze del business; valorizzare il capitale umano, in quanto risorsa distintiva; indagare i meccanismi sociali e psicologici che regolano la vita e la trasformazione delle aziende; accompagnare l’organizzazione nelle sue transizioni, preparandola per tempo ad affrontare le sfide future; creare le condizioni interne utili a supportare le strategie aziendali anticipandone le necessità; gestire la complessità.
 Con l’obbiettivo di dare una solida risposta a queste sfide ed opportunità, il Master of Advanced Studies (MAS) in Human Capital Management (HCM) è stato disegnato per chi vuole sviluppare la propria professionalità aumentando sia la capacità di muoversi in contesti globali che di sostenere la competitività delle aziende e delle istituzioni del territorio. La partecipazione al percorso permetterà di ricoprire con successo ruoli di Business partner / HR Expert, di consulente per la direzione per progetti strategici RU, di Leader nei programmi di change management, di persone di riferimento su temi di engagement e impiegabilità delle risorse e del capitale umano in azienda, di specialista della cultura e della coesione organizzativa, di responsabile di sviluppo organizzativo.
 
Eliana Stefanoni, co-responsabile HCM
Andrea Frei, co-responsabile HCM
Ivan Ureta, responsabile FC Economia DEASS

Condividi su: Condividi su Google Plus! Condividi su Facebook! Condividi su Twitter! Condividi su LinkedIn Print Friendly and PDF